Home vLab

AVVISO: questo laboratorio non è più attivo. Il mio nuovo laboratorio denominato “SkunkWorks Labs” è visibile a questa pagina.

  • Valerio

    Ma a livello di licenze, come stai messo?
    Nel senso queste versioni di vmware che utilizzi come lab, sono trial?
    Ti chiedo ciò, perchè ho anche io un piccolo laboratorio con licenze trial.

    Valerio

    • Luca

      Con la nomina a vExperts ho ricevuto in dote delle NFR che durano 365 giorni. Prima me la cavavo con le licenze NFR da partner, o reinstallando ogni 60 gg il tutto…
      Mike Laverick ha avviato una sottoscrizione nella community per ripristinare la VMTN Subscription, che è simile alla TechNet di Microsoft. Dopo le prime settimane di fermento e la conferma che internamente a VMware ci stanno pensando, ad oggi non ci sono più novità. Confidiamo… 🙂

  • Valerio

    Ciao Luca,
    stavo vedendo uno switch per il mio lab, ma questo Netgear GS724T che hai, non è layer 3?
    Come fai a “ruotare” le vlan su altre reti?

    • Luca

      Ciao, no non è layer 3, per ruotare eventualmente le varie VLAN tra di loro, le porto tramite port group su una VM PFSense multi-nic 🙂

  • Luca

    Ciao Luca,
    anche sulla base di questo tuo LAB ho messo in produzione per un cliente un ambiente basato su: 2 server DELL T410 (4 NIC e 2 hd sata – per Esxi 5.0 – ciascuno), 1 QNAP 859U+, 2 switch Zyxel GS1510.
    Per il momento sul sistema è presente una VM Windows 2008R2 (che esegue anche la funzionalità di vCenter).
    A livello Network sono presenti 2 vSwitch con 2 NIC ciascuno in Teaming. Un vSwitch per LAN di VM e Management e l’altro per iSCSI verso QNAP.
    Al server 2008 accedono una decine di macchine in Terminal Service. Accade una/due volte alla settimana che ci sia un ritardo negli accessi RDP (come se la VM avesse un “freeze”). Guardando negli Event ho rilevato il seguente Warning
    “Device
    naa.6001405b39c59d2d1a04d4fe7d8ad7d1
    performance has deteriorated. I/O latency
    increased from average value of 985
    microseconds to 21560 microseconds.
    warning
    12/02/2012 10:15:24
    192.168.0.161”.
    Questo accade in maniera molto random (ed il device in questione è la LUN presente su QNAP).
    A livello QNAP la configurazione Network è active/passive; ti ricordo che per il momento è virtualizzata solo una VM.
    Hai verificato anche tu questo tipo di problema?
    Grazie e complimenti per l’ottimo sito!

  • Luca

    Ciao,
    non ho mai usato il Qnap 859, il mio è un piccolo 259 ma usato per il mio laboratorio.
    Come scritto qui e da altre parti come la VMware Community, io starei molto attento ad usare questo storage in produzione; sebbene siano “certificati” da VMware, questo non vuol dire che offrano prestazioni ottimali.
    Per capire il tuo problema, dovrei intanto sapere quanti e quali dischi sono presenti nel qnap, e con quali livello raid sono stati aggregati.
    Il messaggio sicuramente lascia presupporre un problema di prestazioni dello storage iscsi…

    Luca.

  • Luca

    Ciao Luca,
    a livello HD ho presenti in configurazione 4hd sata 7.200 da 1tb configurati in RAID 10.
    Guardando un pò in giro ho letto che ci potrebbero essere “bachi” nel sw iscsi di vSphere 5.
    Cosa ne pensi?
    http://vmtoday.com/2012/02/vsphere-5-networking-bug-affects-software-iscsi/
    Anche perchè di fatto ho solo 1 VM sul canale GB tra Esxi e QNAP stesso e i messaggi compaiono anche solo rimanendo collegati al vCenter tramite vSphere client.
    Luca

  • Luca

    Il bug è noto da poco, e compare in situazioni ben definite.
    Configurando la rete iscsi con differenti vswitch e con un port group per switch non succede nulla, ed è un tipo di configurazione che ad esempio io facevo già, tanto che non mi sono accorto nemmeno del baco.
    La nostra infrastruttura è tutta ESXi 5.0 + iscsi e non abbiamo di questi errori.

  • Marco

    Ciao Luca ,
    hai avuto problemi ad installare su un assemblato con la motherboard non in HCL?
    Complimenti per i contenuti del sito e per voler condividere le tue esperienze.
    Grazie

  • Luca

    Nessun problema, alla fine l’unico vero scoglio è verificare che il controller dei dischi sia supportato, ma come vedi ho bypassato il problema facendo il boot da USB; verifica inoltre che la scheda di rete sia riconosciuta, nella mia macchina viene vista anche la realtek onboard…