Aggiornare ESXi a 5.0 tramite Update Manager

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×

Dopo aver aggiornato vCenter nel precedente post, sfruttiamo ora Update Manager contenuto in vCenter per aggiornare in modo facile e automatico i vari server ESXi alla versione 5.0.

Per prima cosa, dobbiamo importare l’immagine ISO di ESXi 5.0, che avremo scaricato in precedenza. Apriamo poi l’Admin View di Update Manager, selezioniamo il tab ESXi Images, e importiamo l’immagine ISO:

Nell’ultima schermata del wizard, ci viene proposto di creare direttamente una baseline di tipo Host Upgrade, cosa che andiamo a fare:

Possiamo a questo punto collegare la nuova baseline al cluster e procedere a uno scan. Ovviamente i nodi ESXi 4.1 vengono segnalati come non conformi alla baseline, e possiamo procedere tramite il Remediate al loro aggiornamento. C’è un altro tipo di segnalazione che potreste ricevere, ovvero “incompatible”. Questo può essere dovuto alla presenza di moduli aggiuntivi che erano stati installati su ESXi 4.1, come in questo esempio:

Nel server infatti era stata aggiunta una scheda di rete HP NC365T, non identificata da ESXi e che richiedeva quindi l’installazione di drivers aggiuntivi, com descritto in un precedente post.

Nel mio ambiente di test possiedo DRS, quindi non ho necessità di intervenire preventivamente sulla virtual machine. Nel caso non l’abbiate, procedete preventivamente a migrare le VM dal nodo che volete aggiornare tramite vMotion oppure manualmente se non possedete nemmeno vMotion.

L’upgrade in sè è facile e veloce, e dopo diversi minuti vi ritroverete il nodo aggiornato ad ESXi 5.0.

Comments are closed.