Test DirectSAN backups without a physical Veeam server

One of the nice features of Veeam Backup & Replication, when it comes to backup speed, is the possibility to use DirectSAN as its backup method on vSphere environments. This option offers the best performances, but has some precise requirements at the hardware level. It could be easy to comply with them in a production environment, but what if you want to test it in your lab, where usually hardware options are limited? Don’t worry, there is a solution!

Check the file system of your USB drive before using it as a backup target

One of the new features introduced in Veeam Backup & Replication 7.0 is the new “Backup Copy” job type. With it, an administrator can create a secondary location for his backups, without having to clone large backup files from the primary backups using tools like rsync or robocopy.
If you plan to use an external USB drive as your target for this kind of jobs, be sure to check the file system in use, before runnng into problems.

Veeam Backup Validator: verificare la consistenza dei file di backup

Tra le tante funzioni di Veeam Backup & Replication, ce n’è una che è ignota credo al 99.99% dei suoi utilizzatori, principalmente perchè è un tool riservato al supporto tecnico del prodotto. Si tratta del Validator, un piccolo tool a riga di comando presente nella directory di installazione del programma.
Il suo utilizzo principale è la verifica della consistenza di un backup effettuato con Veeam Backup & Replication.

GridStore, uno storage dedicato a Windows

Sono stato invitato a partecipare in qualità di delegato allo Storage Field Day, nella sua quarta edizione in quel di San Josè, California. Il secondo produttore che abbiamo incontrato è stato GridStore.
GridStore è basata a Mountain View, CA, ed è stata fondata nel 2009. Hanno un focus molto elevato con il loro prodotto: i loro clienti principali sono le società medio-piccole che utilizzano sistemi Windows fisici, o Hyper-V. La filosofia della loro soluzione è separare la capacità dello storage, dalla gestione dell’ I/O che viene prodotto dai vari client che si connettono allo storage stesso. Il loro prodotto infatti consiste di due componenti, uno storage di tipo scale-out, costituito da differenti modelli hardware, e un “Virtual Controller” che può essere installato in ogni sistema Windows, sia esso fisico, virtuale o l’hypervisor di casa Microsoft.

E’ arrivato Veeam Backup & Replication 7.0 R2, col supporto per vSphere 5.5 Hyper-V 2012 R2

Veeam ha da pochi minuti rilasciato la nuova versione di Veeam Backup & Replication, denominata 7.0 R2 (build number 7.0.0.764). Oltre ad essere la prima versione ad usare questa particolare numerazione, l’ultima release del famoso software di backup introduce alcune importanti novità: la prima e più importante è il supporto per le ultime piattaforme di virtualizzazione, ovvero vSphere 5.5, unitamente a vCloud Director 5.5, nonchè Hyper-V 2012 R2.